Che cosa possiamo fare con un saldatore? Come dice il termine stesso, serve a saldare insieme parti metalliche diverse o uguali fra loro. L’unione avviene creando una giunzione di componenti metalliche diverse, uguali fra loro o anche differenti. La saldatura è un’azione definitiva che è irreversibile a meno che non si utilizzi un dissaldatore. Come abbiamo detto l’unione avviene fra due metalli uguali fra loro oppure diversi, come pure fra leghe metalliche uguali o diverse.

Il saldatore può essere utilizzato sia a livello professionale che casalingo o diciamo pure amatoriale. In realtà le unioni fra metalli si realizzano ad esempio in settori produttivi specialistici come l’oreficeria o la gioielleria o settori come le carrozzerie o le aziende meccaniche.

Dicevamo che se ne può fare anche un uso domestico perché si tratta di uno strumento che può essere impiegato per piccoli lavoretti casalinghi come ad esempio piccole riparazioni per le quali però bisogna sapere quale tipo di saldatore è più idonee.

E questo ci porta a pensare quanto sia importante, soprattutto per chi non è pratico, apprendere bene prima tutto quello che serve sapere di questo strumento, prima di approdare ad un acquisto che deve essere effettuato consapevolmente. Un modo per non avere amare sorprese è infatti, quello di leggere bene i contenuti di questo sito https://saldatoremigliore.it/

Ma quanti tipi di saldature esistono?
La prima grande classificazione prevede due tipi di saldature: quella autogena e quella eterogena. La prima unisce due parti metalliche dette “metalli di base” senza utilizzare un terzo elemento metallico con cui effettuare la saldatura. Il punto di giunzione o saldatura arriva scaldando e comprimendo le due componenti da saldare. Eterogena, invece, come dice il nome, utilizza un terzo elemento detto “metallo d’apporto” con cui effettuare la saldatura.
Inoltre i sistemi di saldatura più conosciuti e adottati sono a pressione e a fusione. La saldatura a pressione avviene riscaldando e comprimendo i punti di contatto dei metalli; in altri casi è possibile ottenere la saldatura tramite fenomeni di resistenza elettrica e questo è soprattutto il metodo più utilizzato per un utilizzo casalingo.

Written by